Français
Emprunté par l'auteur
#15043046

Nove Colli Calabra 2022

CYCLISME - RANDONNÉE
Amantea Amantea
audax_randonneur_italia_ari
Créé le 28/06/2022
0 avis
|
0 photos
Découvrez ce parcours de vélo de 185,1 km à proximité de Amantea. Il présente une ascension cumulée de plus de 3950m.

Photos du parcours

L'auteur n'a pas encore ajouté de photos à ce parcours
Partagez votre expérience avec des photos prises le long de ce parcours ! Contactez l'auteur pour suggérer vos images et faire vivre cet itinéraire aux autres passionnés.

Mot de l'auteur

Note laissée par
audax_randonneur_italia_ari
      I colli da scalare sono sei, in un continuo saliscendi dal livello del mare fino a toccare, almeno in due punti, i 700 m di altitudine. Quindi si parte da Amantea, antichissimo centro ricco di storia, oggi votato più che altro al commercio e al turismo balneare, sicuramente un centro da visitare, in particolar modo il centro storico ricco di chiese e palazzi nobiliari. I primi 38 chilometri si percorrono verso nord, parte dei quali sul vecchio tracciato della statale 18, (innesto dopo 2,700 mt. dalla partenza), strada in ottimo stato manutentivo. Dopo essersi nuovamente immessi sull’attuale statale 18, si lambisce l’ingresso del Santuario di San Francesco di Paola, sito nell’omonima città, comunque sempre permanendo sulla S.18 e sempre in direzione nord, fino al bivio per Fuscaldo. Qui si svolta a DX  immettendosi sulla SP 31. Quindi ha subito inizio la prima salita della giornata, ascesa che finisce proprio nel centro del citato paese. Effettuato il giro completo del centro abitato, tutto in discesa ci si immette sulla SP 36 in direzione SUD. Giunti a Paola ci si immette nuovamente sulla S.18 fino a San Lucido, dal cui centro inizia la seconda salita della giornata, la più lunga e la più impegnativa. Giunti nel centro di Falconara Albanese, paese fondato ed abitato da una comunità Arbereshe, si scende per oltre 10 chilometri fino al livello del mare. Da qui si percorre un breve tratto della vecchia sede della statale 18 e si raggiunge Fiumefreddo Bruzio Marina, da dove la strada si inerpica drasticamente dando vita alla terza salita, contraddistinta da una serie di tornanti impegnativi, ma sicuramente molto suggestivi. La salita misura in tutto 9 km, ma dopo appena 2,3 km. i ciclisti entrano nel centro del paese, tra l’altro uno dei Borghi più belli d’Italia. Si prosegue in salita per ulteriori 7 km. fino all’abitato di Sambiase di Fiumefreddo. Inizia quindi una lunga discesa che porterà gli atleti ad attraversare Longobardi Paese fino ad immettersi sulla vecchia sede della S.18. A questo punto si svolterà a SX per raggiungere il bivio per Belmonte Calabro, da dove ha inizio la quarta salita della giornata. Dopo appena due km. di salita, ben visibile sulla DX si offre agli atleti il più grande mausoleo dedicato ad uno degli inventori del fascismo, Michele Bianchi, nativo proprio di Belmonte. Si attraversa il paese e sempre in salita si raggiunge località Vadi. Dal centro di detto paese inizia una discesa abbastanza ripida al termine della quale, dopo un paio di km., si svolta a sinistra per percorrere la 5^ salita della giornata, ascesa breve ma molto impegnativa. La discesa, fino al ricongiungimento con la vecchia sede della Statale 18, offre uno spettacolo mozzafiato. Seguendo l’indicazione per Cosenza, su una bella strada che costeggia il fiume Licetto, dopo 4,4 km. si svolta a dx. Da qui inizia la 6^ salita della giornata. Si giunge al bivio per San Pietro in Amantea da dove si proseguirà per Terrati e, successivamente fino al Ristoro presso l'Agriturismo il Bianchetto. Si proseguirà verso il mare fino a raggiungere la Statale 18. Proseguendo verso SUD si attraverserà la zona industriale dei Campora San Giovanni fino al bivio per Cleto da dove inizierà la 7^ salita. allo scollinamento si attraverserà il borgo e, all’altezza di 5 fontane di acqua potabile inizierà l’8^ salita della giornata, molto breve ma intensa, al termine della quale, dopo 3,5 km in discesa, dalla località Guarno inizierà la 9^ salita che porterà gli atleti ad Aiello Calabro. Da qui, dopo lo scollinamento verranno percorsi 3,2 km per poi svoltare a DX ed in salita per Terrati. Si raggiungerà San Pietro in Amantea, per proseguire in discesa fino alla Statale 18 e quindi ad Amantea.
    

Avis des utilisateurs (0)

Vous avez adoré un endroit en particulier ? Pourquoi ne pas partager votre expérience avec les autres ? En laissant un avis, vous pouver aider la communauté OpenRunner à découvrir des endroits incroyables ou à éviter les déceptions. N'hésitez pas à partager votre ressenti, vous pouvez faire la différence !
Aide
Contacter l’équipe Support
Langue
Français
Connexion
Créer un compte
Se connecter
Informations légales
Mentions légales
Suivez-nous
Application OpenRunner Android Application OpenRunner Apple
© 2024 OpenRunner - Version 7.17.0
et rejoignez la communauté de passionnés !